Gelato artigianale: come farlo in casa

Gelato artigianale: come farlo in casa

Il suo gusto, la sua freschezza, l’emozione del primo morso.

C’è poco da fare, il gelato artigianale ha davvero una marcia in più.

Sia che sia un sole torrido, od una giornata uggiosa, un bel gelato sta sempre bene e mette d’accordo sia grandi che piccini.

Ma hai mai pensato di provare a fare il gelato artigianale direttamente nella tua cucina?

Ti sembra una cosa troppo difficile? Ed invece no.

Ti serve solo la gelatiera migliore in commercio, i giusti ingredienti ed i consigli perfetti che noi ti daremo.

Vedrai, fare il gelato in casa sarà davvero una passeggiata.

Di certo, però, sarà dura non finirlo entro pochi secondi.

 

Gelato artigianale: come farlo in modo casalingo

La cucina è un settore ricco di creatività, ma anche di precisione e regole ferree da rispettare.

Il gelato rientra nell’ambito della pasticceria, settore ben noto per la sua rigidità in fatto di dosi, ingredienti ed accostamenti.

Detta così sembra che davvero difficile fare un gelato fatto in casa ma, in realtà, una volta apprese le regole di base potrai davvero sbizzarrirti e godere di ogni singolo assaggio.

Il gelato artigianale è come una forma d’arte, e noi non vediamo l’ora di spiegarti come farlo.

 

Gelato artigianale: gli ingredienti

Come prima cosa da conoscere ci sono, senza ombra di dubbio, gli ingredienti.

Il gelato artigianale è composto principalmente da:

  • latte, un 60%
  • zuccheri, 15-25%
  • panna, 5-20%

Poi, ovviamente, i diversi ingredienti che andranno a creare il gusto da te scelto (cioccolata, frutta, ecc.).

In alcune zone si tende ad aggiungere anche le uova. Questo particolare dona maggiore morbidezza all’impasto, ma non è comunque obbligatorio.

La difficoltà maggiore sta nel calibrare bene i diversi dosaggi.

Per le prime volte, quindi, ti consigliamo di seguire una ricetta base in modo da imparare a destreggiarti con dosi e quant’altro.

L’ingrediente più importante in assoluto è lo zucchero.

Il motivo non è tanto legato al gusto, quanto alla vera e propria creazione del gelato stesso.

Lo zucchero, infatti, impedisce all’acqua di congelare in modo totale mantenendo la caratteristica morbidezza del gelato artigianale.

Il mix perfetto è quello creato da saccarosio e destrosio.

Attenzione però, perché il saccarosio deve essere sempre di quantità inferiore rispetto al destrosio.

 

Gelato artigianale: il procedimento casalingo

Ora che sai quali sono gli ingredienti da utilizzare, ci sembra giusto indicarti anche il procedimento vero e proprio.

È possibile fare il gelato homemade anche senza gelatiera, ma la cosa diventa sicuramente molto più lunga e complessa.

Ma quindi, come si procede?

  • Mescola bene tutti i diversi ingredienti. Da una parte tutti i liquidi e dall’altra tutti i solidi. Successivamente incorpora i solidi poco per volta al composto liquido ottenuto.
  • Alcuni gelati necessitano di una miscelazione a caldo, soprattutto quando si deve utilizzare uova o cioccolato. Ricordati di far raffreddare un po’ il composto prima di inserirlo nella gelatiera.
  • Inserisci il composto nella gelatiera ed avviala.
  • Aspetta il tempo indicato e poi goditi il tuo gelato artigianale fatto in casa.

Ebbene si, è davvero facilissimo. Serve solo un po’ di precisione ed una ricetta da seguire.

Vuoi un piccolo esempio di ricetta base?

Eccoti un’idea per fare 500 grammi di gelato alla nocciola:

  • 200 ml di latte
  • 220 ml di panna fresca
  • 150 grammi di nocciole sgusciate
  • 1 uovo
  • 150 grammi di zucchero
admin